logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B1

Arriva Crema, l'Argentario vuole battere un colpo

La sconfitta casalinga al tie break a cui è andato incontro il Bedizzole martedì sera contro il Lemen Almenno, nel recupero dell’ultima giornata di andata, ha permesso all’Argentario Trentino Energie di mantenere una buona distanza dall’ultima posizione in classifica, ma di occasioni per muoversi da quota quattro punti non ne rimangono moltissime a Cusma e compagne di qui al termine della stagione. Una di queste si presenta domani pomeriggio al PalaBocchi, ospite di turno l’Enercom Crema, una delle poche formazioni contro le quali nel girone di andata le nostre ragazze sono riuscite a conquistare punti. Ci riferiamo alla partita giocata l’11 dicembre al PalaBertoni, che per due frazioni non riservò alcuna soddisfazione alle argentelle (si conclusero entrambe per 25-17), ma che dal terzo set in poi vide decollare la loro performance fino a portarle a giocarsi il successo al tie break attraverso il 24-26 e il 15-25 del terzo e quarto parziale. Alla fine ad imporsi fu Crema 15-12, ma la Trentino Energie uscì con un’iniezione di fiducia da quel match, nel quale Sofia Cusma realizzò 20 punti, Alicia Salgado 15 e la coppia Angeloni - Sfreddo 11. Nell’occasione a giocare nel ruolo di libero, in assenza di Riedmüller, fu Monika Costalunga.

Tutto questo non significa però che il compito di domani non sarà complicato. Stando ai risultati ottenuti fino ad ora, infatti, Crema sembra trovarsi a maggior agio fuori casa che nel proprio palazzetto, visto che ha conquistato solo cinque punti fra le mura amiche e nove in trasferta. Un ruolino di marcia che non ha impedito alle cremonesi di trovarsi ora in zona retrocessione con quattro lunghezze di distacco da colmare nei confronti di Busnago. Senza dubbio la gara di domani pomeriggio sarà un passaggio fondamentale per le ragazze di Matteo Moschetti per continuare ad alimentare le proprie speranze e quindi è lecito attendersi che non regaleranno assolutamente nulla all’Argentario.

Contro Costa Volpino, sabato scorso, l’Enercom ha schierato Claudia Nicoli in regia, Giulia Giroletti opposta, Ester Cattaneo e Hetta Vairani in banda, Monica Fioretti ed Elisa Frassi al centro, Alice Labadini libero, impiegando parecchio anche l’altra schiacciatrice Lucrezia Iannacone. La Trentino Energie non lamenta alcuna assenza e quindi giocherà con Capone in regia, Cusma opposta, Salgado e Angeloni in banda, Sfreddo e Buratti al centro, Riedmüller libero.
La partita si giocherà domani (sabato) a partire dalle ore 17 al PalaBocchi e sarà arbitrata da Antonio Testa di Padova e Stefania Petrera di Bolzano. Per essere presenti sulle tribune è necessario prenotarsi compilando questo modulo. La gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla nostra pagina Facebook.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

La classifica