logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B2

La Trentino Energie vuole chiudere in bellezza battendo Orgiano

Forte di dieci vittorie conquistate nel girone di ritorno, la Trentino Energie ha tutte le intenzioni di chiudere la stagione con un ultimo successo. Che possa servire per agguantare il terzo posto o meno poco importa; sarebbe un traguardo di prestigio per un gruppo che aveva terminato l’andata in quinta piazza, ma non cambierebbe il destino della squadra, dato che i primi due posti sono acquisiti da tempo.
Per farlo dovrà battere il Laserjet Orgiano, formazione che nel corso del torneo si è sempre mantenuta fra il sesto e l’ottavo posto, mettendo a segno alcuni colpi non indifferenti, come la vittoria di Cerea del 18 febbraio. Nelle ultime otto giornate le vicentine hanno però faticato molto a raccogliere punti, dato che hanno vinto appena due match su sette, quelli casalinghi contro il Torri e contro l’Ata la settimana scorsa. Un 3-0 netto che ha permesso alle rossoblù di blindare l’ottavo posto proprio dagli assalti della squadra trentina.

Acquisito matematicamente il quarto posto, grazie al numero di vittorie (due in più del Bassano che insegue a tre lunghezze), la Trentino Energie per agguantare il podio deve portarsi a casa i tre punti e sperare che il Marzola non ne conquisti alcuno nella sfida casalinga contro il Cerea, secondo della classe che non ha più molto da chiedere al campionato e si sta già preparando per i playoff. In quel caso, a parità di parte vinte, l’Argentario potrebbe far valere il proprio miglior quoziente set.
Per l’ultima sfida stagionale Mario Martinez potrà contare sul settetto base e su un alternativa importante come Giulia Malesardi, che già sabato scorso contro il Vicenza si è resa molto utile. Tutte le ragazze che saranno invece impegnate nella final four del torneo Under-18 trentino, in programma domenica, non verranno invece impiegate.

Sabato scorso Orgiano ha schierato Marta Gaia in regia, Margherita Zago per la prima volta opposta titolare, ruolo nel quale di solito gioca Matilde Fiocchi, Giovanna Donadello e Giorgia Tomaiuolo in banda, Silvia Ostini e Vanessa Bortoli al centro, Giada Carli libero.
La partita si giocherà domani (sabato) a partire dalle ore 18, orario unico per tutti gli incontri, alla palestra delle Scuole Medie Argentario e sarà diretta da Roberto Danieli e Chiara Rizzardo di Verona.

Il cammino del Laserjet Orgiano

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,625 sec.