logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B2

La Trentino Energie aspetta il San Vito per rialzarsi subito

Gli alti e bassi, in fatto di risultati e di umore, portati nelle ultime quattro giornate dalle belle vittorie contro Team Volley 2007 e Bassano e dalle due sconfitte contro Peschiera e Marzola sono ormai metabolizzati ed ora il compito della Trentino Energie, chiamata ad affrontare cinque sfide consecutive contro formazioni alla propria portata, è quello di trovare una continuità di risultati e di rendimento in grado di consolidare i passi avanti computi nelle ultime settimane e di riportare la squadra in corsa per il terzo posto. Dalla parte delle argentelle c’è anche un calendario, che proporrà loro sei partite su otto in casa, ovvero tutte fuorché quelle da giocare a Torri di Quartesolo e Padova. Un unicum.

Il primo avversario è quello contro il quale l’Argentario confezionò il primo risultato importante della stagione, ovvero il Gsp San Vito, il cui campo Bonafini e compagne violarono il 13 novembre. Oggi vanta quattro punti in meno rispetto alla Trentino Energie, ma rimane un cliente molto pericoloso, dato che è stato l’unico in grado di battere Cerea, insieme all’Orgiano, e dato che nelle ultime undici partite ha perso solo contro lo stesso Orgiano, la capolista Peschiera e il Bassano, giusto sabato scorso. Fra gli scalpi “eccellenti” c’è anche quello del Marzola, battuto per 3-1 due settimane fa.
Il settetto base si compone di Elisabetta Lotto in regia, Eleonora Ramingo opposta, Giorgia Franceschetto e Maira Gottardo in banda, Marta Battistella e Beatrice Bazzoli al centro, Enrica Bravi libero. Si tratta di un assetto che viene variato spesso dal tecnico Giorgio Viale, il quale impiega spesso anche la laterale Giulia Borriero e la regista Anna Marini.

L’Argentario è al completo e dovrebbe poter contare anche su una panchina lunga. La partita si giocherà domani (sabato) a partire dalle ore 17 alla palestra delle Scuole medie di Cognola e sarà diretta da Andrea Eustacchio e Katia Grassi di Bergamo.

Il cammino del Gps San Vito

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.