logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Varie

I metodi del Progetto VolLei arrivano in Perù

Le metodologie di allenamento del Progetto VolLei ora travalicano i confini nazionali, anzi continentali. L’allenatrice Carmen Pimentel, seconda di Maurizio Moretti in serie B1 e responsabile della squadra Under-16, ha infatti utilizzato le modalità di lavoro impiegate nel settore giovanile dell’Argentario per avvicinare alla pallavolo i ragazzi di età compresa fra i 7 e i 10 anni, che l'Istituto dello Sport Peruviano le affida ogni anno nel mese di giugno, quando torna nel proprio paese, all’interno di un progetto che promuove la pallavolo nelle scuole o nei quartieri della periferia di Lima.
«Quest’anno ho applicato il metodo che usiamo a Cognola – spiega – e che si chiama “Impariamo giocando", riscontrando grande entusiasmo nelle bambine che vi hanno partecipato. Mi piace molto dedicarmi a questa attività, che il governo peruviano chiede di svolgere alle ex atlete nazionali più titolate in cambio di un compenso. Credo che lo sport aiuti ad affrontare la vita, trasmettendo dei valori, insegnando a comunicare, condividere, rispettare gli altri e lottare. Io cerco di promuovere questi concetti».
Carmen Pimentel ha vestito la maglia della nazionale peruviana dal 1976 al 1985, vincendo il titolo sudamericano Under-16, junior e senior, partecipando a due Mondiali junior (con un secondo posto nel 1981), due Mondiali senior (con un secondo posto nel 1982) e due Olimpiadi. Ha giocato per 15 anni nella serie A italiana e allena dal 2003. La prossima sarà la sua terza stagione all’Argentario Progetto VolLei.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.